6 dicembre 2018

Dr.ssa Capozza Loredana

Medico Chirurgo specialista in Nefrologia ed in Epatologia – Ecografista

Il nefrologo è, per così dire, il medico dei reni. I reni eseguono diverse funzioni tutte importanti per l’organismo, tra le quali l’azione di depurazione del sangue dalle tossine, la regolazione della pressione arteriosa, della quantità di acqua, del bilancio di alcuni fondamentali minerali quali sodio, calcio, potassio, fosforo, e la produzione di un ormone, l’eritropoietina, che determina la quantità di globuli rossi nel sangue. Le patologie che interessano i reni sono diverse (nefriti, calcolosi, cisti, alterazioni morfologiche, etc.) e, se non curate possono portare, nel tempo, a gravi complicanze. Le cause delle patologie renali sono varie, tra le quali la familiarità, l’alimentazione (eccesso di proteine), l’obesità, lo stile di vita (sedentarietà, abuso di alcolici, di droghe, fumo, Ipertensione Arteriosa, Diabete). La Visita nefrologica è finalizzata a determinare l’esistenza o meno di una patologia renale. Attraverso l’anamnesi tradizionale con la quale si valuta la situazione clinica attuale del paziente e quella passata, con riguardo a malattie passate, malattie presenti in famiglia, eventuali farmaci presi ed analisi di disturbi passati o presenti, e con l’eventuale ausilio di determinati esami ematochimici, si individua l’esistenza o meno di una patologia e il relativo percorso terapeutico da seguire.

 

Patologie trattate:

  • Calcoli renali
  • Cisti renali
  • Colica renale
  • Glomerulonefriti
  • Insufficienza renale
  • Iperparatiroidismo
  • Ipertensione arteriosa
  • Ipertensione nefrovascolare (o renovascolare)
  • Iperuricemia
  • Nefropatia diabetica
  • Osteodistrofia renale
  • Rene policistico
  • Sindrome nefrosica